Home » Ginecologia » Combinata Continua

Combinata Continua

COMBINATA CONTINUA

Estrogeni tutti i giorni; progestinico tutti i giorni indicato nella postmenopausa tardiva

 

Assenza di mestruazioni

Bisogna informare la paziente che nei primi mesi la ricomparsa del sanguinamento uterino è frequente.
Un vantaggio di questo schema terapeutico è che i dosaggi del progestinico sono inferiori che nei regimi sequenziali,
Ciò migliora in genere la compliance perchè espone la donna a minori probabilità di effetti collaterali da peogestinici
Lo schema continuo, sia sequenziale sia combinato è più efficace di quello ciclico ed è probabile che consenta di ridurre
la dose minima efficace dell’estrogeno. L’estrogeno deve essere somministrato continuativamente; non vi sono vantaggi
nella somministrazione ciclica ( 3 settimane/mese); è frequente , nei 7 giorni di sospensione, la ricomparsa dei sintomi
vasomotori. Lo schema ciclico, inoltre non fornisce una migliore protezione all’endometrio

denominazione                                   estrogeno                         progestinico                      mg

PREMELLE C* 28CPR RIV 2,5MG   ECE    (0.625 mg)     Medrossiprogesterone       2.5 mg
PREMELLE C* 28CPR RIV 5MG       ECE   (0.625 mg)      Medrossiprogesterone             5 mg
FEMOSTON 1/5 CONTI*28CPR RIV    estradiolo   (1mg)   Didrogesterone        5 mg
ACTIVELLE*28CPR FILM RIV                         estradiolo     (1mg)     Noretisterone          5 mg
estradiolo     (2mg)   Noretisterone          1
ESTALIS * 50/250 8 CER   50MCG (ogni 3-4 gg) estradiolo emidrato (0.5 mg) Noretisteron 4.8 mg

Ricordare che può provocare il flusso mensile

COMBINATA CONTINUA

maggio: 2017
L M M G V S D
« Feb    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Facebook

Ostacolando MAINEX si fa Carriera, mi aspetto una prossima promozione per chi ha impedito la relazione scientifica di Tolmezzo. ...

View on Facebook

A fronte di una crescente domanda di “benessere” non c’è un adeguamento della medicina inteso come apparato concettuale, come sistema epistemico, come capacità cognitiva, c’è una risposta “sanitaria” pur importante in termini di mezzi terapeutici, diagnostici e di trattamenti i più vari, ma gestita in modo economicistico (culto dell’efficienza, del risparmio, del controllo, della misurazione) e con modalità tradizionali. (Ivan Cavicchi) ...

View on Facebook

"Non cambierai mai le cose combattendo la realta' esistente. Per cambiare qualcosa, costruisci un modello nuovo che renda la realta' obsoleta (R.B.Fuller)"

Il modello sanitario che immagino nel territorio è quella di un medico di base in grado di gestire le patologie croniche e la prevenzione organizzando gli ambulatori in modo che un giorno vengano visti i diabetici, un giorno gli ipertesi, un giorno quelli con Scompenso cardiaco, un giorno gli obesi a cui elaborare una dieta equilibrata e bilanciata secondo le raccomandazioni dell’Istituto nazionale della nutrizione, un giorno quelli con BPCO, un giorno i problemi della donna (menopausa e irregolarità mestruali).

Come per l'ipertensione , anche il modulo delle patologie della pre e post menopausa adotta lo stesso metodo dei Sistemi esperti. Analogamente anche le altre patologie croniche sono state organizzate allo stesso modo e possono essere fruibili dai medici di base per realizzare un nuovo modello di assistenza sanitaria diverso dall'attuale.
Mainex garantisce il raggiungimento degli obiettivi che quasi 20 anni di ECM (educazione continua in medicina) non ha raggiunto.
...

"Non cambierai mai le cose combattendo la realta' esistente. Per cambiare qualcosa, costruisci un modello nuovo che renda la realta' obsoleta (R.B.Fuller)"

View on Facebook

"Non cambierai mai le cose combattendo la realta' esistente. Per cambiare qualcosa, costruisci un modello nuovo che renda la realta' obsoleta (R.B.Fuller)" ...

View on Facebook