Home » BPCO » Indagini Complementari

Indagini Complementari

Misurazione dei volumi polmonari:

(Capacità Vitale, Inspiratoria, Capacità Inspiratoria, Volume Residuo, Capacità Polmonare Totale)

tale misura è necessaria in caso di patologie polmonari complesse, per la valutazione differenziale tra pattern ostruttivo atipico e restrittivo.:

 

Saturimetria percutanea: misura la percentuale di emoglobina saturata senza necessità di prelievo ematico (SaO2).

Fornisce quindi un parametro importantissimo di ossigenazione del sangue che può essere misurato estemporaneamente, nel corso di esercizio fisico o durante una intera giornata mentre vengono svolte le comuni attività applicando un apposito apparecchio (saturimetro o pulsiossimetro)

alla estremità di un dito della mano.

La saturimetria, nei pazienti è un utile strumento per valutare patologie che comportano alterazioni degli scambi gassosi e la necessità di ossigenoterapia supplementare.

Emogasanalisi:

nei casi di BPCO severa e per valutare l’eventuale indicazione alla ossigenoterapia di lunga durata.

Va sempre eseguita per diagnosticare l’insufficienza respiratoria e/o l’ipercapnia quando la saturazione SatHbO2<95%.

Radiografia del torace: può essere utile per l’eventuale presenza di alterazioni parenchimali a focolaio e soprattutto per la presenza di cancro del polmone che ha in comune con

la BPCO il fattore di rischio del fumo di sigaretta.

TAC ad alta risoluzione:

utile per la quantificazione della quota di enfisema e per la presenza di bolle

 

Il dosaggio ematico di alfa-1 antitripsina:

se evidenzia una sua diminuzione, identifica un raro genotipo di enfisema che può essere sospettato in giovani pazienti con patologia respiratoria e con anamnesi familiare positiva.

Monitoraggio continuo della saturazione ossiemoglobinica notturna:

l’ossimetria notturna è una tecnica indispensabile per la diagnosi di insufficienza respiratoria latente notturna (SpO2<90% per più del 30% del tempo di registrazione).

Monitoraggio cardio-respiratorio ed eventuale polisonnografia

in casi selezionati sulla base del sospetto di disturbi respiratori del sonno che possono complicare il decorso della BPCO.

Il test del cammino per 6 minuti con misurazione continua della saturimetria:

è una prova di facile esecuzione, sicura ed attendibile, che misura la distanza percorsa da un paziente che cammina in piano per 6 minuti.

 


Leave a comment

maggio: 2017
L M M G V S D
« Feb    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Facebook

Ostacolando MAINEX si fa Carriera, mi aspetto una prossima promozione per chi ha impedito la relazione scientifica di Tolmezzo. ...

View on Facebook

A fronte di una crescente domanda di “benessere” non c’è un adeguamento della medicina inteso come apparato concettuale, come sistema epistemico, come capacità cognitiva, c’è una risposta “sanitaria” pur importante in termini di mezzi terapeutici, diagnostici e di trattamenti i più vari, ma gestita in modo economicistico (culto dell’efficienza, del risparmio, del controllo, della misurazione) e con modalità tradizionali. (Ivan Cavicchi) ...

View on Facebook

"Non cambierai mai le cose combattendo la realta' esistente. Per cambiare qualcosa, costruisci un modello nuovo che renda la realta' obsoleta (R.B.Fuller)"

Il modello sanitario che immagino nel territorio è quella di un medico di base in grado di gestire le patologie croniche e la prevenzione organizzando gli ambulatori in modo che un giorno vengano visti i diabetici, un giorno gli ipertesi, un giorno quelli con Scompenso cardiaco, un giorno gli obesi a cui elaborare una dieta equilibrata e bilanciata secondo le raccomandazioni dell’Istituto nazionale della nutrizione, un giorno quelli con BPCO, un giorno i problemi della donna (menopausa e irregolarità mestruali).

Come per l'ipertensione , anche il modulo delle patologie della pre e post menopausa adotta lo stesso metodo dei Sistemi esperti. Analogamente anche le altre patologie croniche sono state organizzate allo stesso modo e possono essere fruibili dai medici di base per realizzare un nuovo modello di assistenza sanitaria diverso dall'attuale.
Mainex garantisce il raggiungimento degli obiettivi che quasi 20 anni di ECM (educazione continua in medicina) non ha raggiunto.
...

"Non cambierai mai le cose combattendo la realta' esistente. Per cambiare qualcosa, costruisci un modello nuovo che renda la realta' obsoleta (R.B.Fuller)"

View on Facebook

"Non cambierai mai le cose combattendo la realta' esistente. Per cambiare qualcosa, costruisci un modello nuovo che renda la realta' obsoleta (R.B.Fuller)" ...

View on Facebook